domenica 10 – sabato 16 novembre

In assenza di appuntamenti legati al campionato di calcio italiano, Google Trends si conferma comunque un filtro attendibile per intercettare e comprendere le tendenze del pubblico.

Questa settimana, infatti, la parte del leone nelle ricerche sulla Rete la fa l’acqua alta a Venezia. Il tema è al centro delle ricerche lunedì 11 con più di 50mila click, con un picco che supera i 500mila martedì e con più di 200 mila mercoledì. Martedì si registrano più di 50mila ricerche sul tema specifico “Mose Venezia”, insieme ad altrettante ricerche su Matera, altra città sommersa e devastata dalle acque. Il tutto è stato anticipato, domenica, da più di centomila ricerche su “Allerta meteo”.

I dati sul pubblico italiano sono interessanti, ma lo sono egualmente quelli che riguardano il pubblico mondiale. Mercoledì 13 novembre Venezia era: al secondo posto nelle ricerche in UK, con +100.000 (al primo c’era Dwayne Johnson con +200.000); al nono posto in Francia, con +50.000; al terzo nei Paesi Bassi, con +10.000 (il primo è Pinkpop 2020 con solo +20.000); al terzo in Russia, con +10.000 (il primo è KHL, hockey su ghiaccio, con +20.000); al sesto negli USA, con +200.000. In Germania e Svizzera pare non sia stata cercata.

Altro tema al centro delle ricerche, in Italia, la sentenza Cucchi, che ha fatto registrare giovedì più di 200 mila contatti. Tanti quanti, nello stesso giorno, la notizia degli arresti domiciliari per Lara Comi, ex eletta di Forza Italia, indagata per mazzette.

Per il resto, Google Trends avvalora il ritratto di un Paese da Bar Sport, fortemente interessato all’offerta dei programmi televisivi. Sul podio, martedì, il programma su Enrico Piaggio (più di 200mila); mercoledì suscitano interesse le vicende di Serena Autieri (più di 20mila) e quelle di Danika Mori (più di 50mila). Il programma su Fabrizio De André sabato fa superare la soglia di 500mila le ricerche su Dori Ghezzi, mentre la morte di Antonello Falqui, regista di Studio Uno, fa superare le 100mila.

Sempre molto al centro dell’interesse degli italiani lo sport: il tema Juve Milan domenica scorsa ha totalizzato più di 2 milioni di ricerche; il tennista Berrettini ha portato a casa più di centomila click martedì; Italia Bosnia, più di 500mila giovedì, giorno in cui altrettante ricerche hanno avuto protagonista Jorge Lorenzo. Venerdì il tennista Federer ha superato quota centomila. Anche questa settimana un dato significativo riguarda la politica, totalmente assente dall’orizzonte che definisce l’interesse prevalente degli italiani. Un dato in totale contrapposizione con la tendenza prevalente nei titoli dei giornali e dei telegiornali. Su quei media la politica, in genere, occupa uno spazio molto rilevante. Proprio il contrario di quel che accade in Rete, secondo i dati di Google Trends

Fonte dei dati: Google Trends (https://www.google.com/trends)