domenica 12 – sabato 18 aprile

Sarà che ormai non se ne può più della clausura, fatto sta che questa settimana sembra essere stata la più bestiale. Tanto che sono più significative le tracce che lo confermano, nella nostra hit parade. Si comincia con i 50mila click di domenica 12 aprile su “Cane corso”, per esagerare il giorno successivo con “Animali fantastici” (200mila ricerche) e “Jurassic Park (centomila), replicato da altri centomila mercoledì 15, per planare a fine settimana su un più romantico “Belle e Sebastien” (50mila, venerdì 17).

Fonte dei dati: Google Trends (https://www.google.com/trends)

L’attenzione generale è stata catturata da due scomparse importanti, che ben contribuiscono a definire il perimetro della formazione culturale dei frequentatori della Rete. Martedì 14 è morto un beniamino del pubblico sportivo, il giornalista Franco Lauro. Giovedì 16 è stato segnato dall’addio a un gigante della letteratura mondiale, Luis Sepulveda. L’uno e l’altro hanno ottenuto un milione di click, secondo Google trends: un dato da registrare in modo oggettivo, al di là del significato che ognuno di noi può attribuirgli, secondo la propria sensibilità.

Anche questa settimana il record di contatti è per la voce “Coronavirus”, con più di due milioni sabato 18 aprile. “Zaia”, inteso come il presidente della Regione Veneto che pare riuscito a fronteggiare la diffusione del virus meglio del suo collega lombardo Attilio Fontana, leghista come lui, è l’unico politico presente nella hit parade, con centomila click lunedì 13. Per il resto, la politica non pare proprio catturare l’interesse della Rete, nonostante il peso preponderante acquisito in tempi di pandemia.