paremiografo

sostantivo maschile (femminile paremiografa)

  • chi raccoglie e studia i proverbi.

Dal greco παροιμιογράϕος, a sua volta composto di παροιμία ‘proverbio’ e del suffisso –γράϕος ‘-grafo’ che indica qui chi scrive, narra, disegna di proverbi, attestato in italiano almeno dal 1806.

Lettere di Alcifrone.Tradotte dal Greco per Francesco Negri, Salvi e Ripamonti, Milano 1806.

Parola scarsamente incontrata e ancor meno usata di questi tempi, eppure tra le collezioni possibili, quella dei proverbi sembrerebbe essere una della più praticabili e istruttive, senza tener conto del fatto che, se si possono collezionare etichette di vino o di birra essendo totalmente astemi, per raccogliere proverbi non occorre essere né saggi né arguti.